sabato 31 dicembre 2011

Il posto maledetto di Candido Rizzi (Youcanprint)























Una giovane donna viene trovata priva di vita nella sua abitazione in località Fucine, località che dista un chilometro dal paese di Cavizzana, dove un tempo si lavorava il ferro, ecco il perché del toponimo Fucine. Questo fatto di cronaca ha destato ancestrali paure e tristi ricordi di quel posto, il posto maledetto, a detta degli anziani del paese. L’avvicendarsi di altre morti e di fatti negativi avvenuti sempre in questo luogo, mi ha spinto a una ricerca storica, che mi ha portato alla conoscenza di una maledizione lanciata dal prete del paese nel lontano 1813, per colpa di una bella donna, tanto bella, tanto spietata e cinica, amante della ricchezza e di se stessa più di ogni altra cosa. Questo romanzo racconta di un giovane ricco che, dopo negative vicissitudini, da Brescia si trasferisce a Masi di San Martino (Cavizzana) e qui costruisce delle fucine, appro­fittando della risorsa idrica del posto. La ­fiorente attività attira operai, fabbri ferrai, maniscalchi, dando loro la possibilità di avere uno stipendio, quindi disponibilità di denaro, cosa rara a quei tempi, poiché si usava il baratto come moneta. Una bella e avida donna, sposata in terze nozze con un vecchio e ricco commerciante, dotata di uno spiccato senso degli a‑ffari, intuisce la possibilità di arricchirsi alle spalle degli ignari operai. Apre alle fucine una locanda, che presto diventerà una casa da gioco e di piacere, dove i malcapitati operai dissiperanno i loro stipendi. Ma a questa donna la ricchezza non basta, s’innamora del giovane imprenditore Tobia, il quale però non corrisponde essendo lui, a sua volta, innamorato di una giovane e bella abitante del villaggio, con la quale vuole unirsi in matrimonio. La bella e per­fida locandiera farà di tutto per impedire che questo accada, sarà l’eterna lotta del bene contro il male, dell’egoismo contro l’altruismo, dell’odio contro l’amore. Nel romanzo, gli elementi della natura avranno un ruolo determinante, soprattutto il vento che, in una magica sequenza, farà da ­filo conduttore in circostanze misteriose.

venerdì 30 dicembre 2011

L'amore conquista tutti tranne il giudice di Lorenzo Pistolesi (Lulu)
























Siamo a Firenze, l’anno è il 1998. Lorenzo, dopo due mesi di ricerca acquista una vecchia Regata SW a Gpl, esattamente dove un parente perse la vita nell’alluvione del 1966. Vive con Adriana, sua madre. Adolescenza e menopausa si mescolano in un cocktail d’incertezze. Già sei anni prima, con la separazione dei suoi, aveva capito, in piena crisi esistenziale, che la vita e le cose sono impermanenti e che tutte le esperienze servono per trovare se stessi.... Come la natura lasciata a se stessa crea l’universo intero, cosi la penna lasciata scrivere adagia parole come fiocchi di neve che cadono e si posano là dove si devono posare. A cavallo della Regata e guidato dal sogno dell’amore, il nostro eroe vivrà il coraggio dei Caboto tra le schiume e l’esperienza dei Magellano intorno al mondo. Attraverso viaggi, prigioni e avventure si preparerà per l´avventura più importante: la vita. Il CD InTime dei Regata Collective completa il messaggio di questo libro. Una storia vera!

giovedì 29 dicembre 2011

Il custode del ponte di Emilio Brancadoro (Youcanprint)






















“...l’aria si fece improvvisamente più umida e fredda. Là sotto, era inverno tutto l’anno, ma in quel periodo la temperatura scendeva molto sotto la media e trovarsi a percorrere quei cunicoli, non era di certo una cosa piacevole. Le voci che mormoravano nel buio, sembravano essersi fermate al di là della porta in ferro. Le sentiva cambiare di tono, sfiorare il grido..."


mercoledì 28 dicembre 2011

Canzone per James Boswell Di Benedicta Froelich (LULU)























“Un breve poemetto dedicato alla figura dell'autore, biografo e avvocato scozzese James Boswell (1740-1795) in omaggio alla sua vita di uomo e autore che ha cambiato la storia della letteratura mondiale - non solo tramite la sua opera, ma tramite la concezione stessa della vita come vista attraverso l'opera: e questo grazie ai diari da lui scritti per più di trent'anni e ai suoi delicati capolavori - le testimonianze in prima persona che costituiscono i suoi due libri di viaggio e la sua magnum opus, la biografia "La Vita di Samuel Johnson"

martedì 27 dicembre 2011

Age di Emilio Brancadoro (Youcanprint)





















Un gruppo di persone, di ogni età e di ogni regione d'Italia, si incontrano su internet, nel videogioco più venduto al mondo, Age. La loro amicizia cresce al punto che finiscono per diventare uno dei clan più potenti sulla Terra. Le sfide si susseguono di sera in sera e l'invidia cova silenziosa nella rete. Una serie di fatti stravolgeranno presto gli equilibri del clan, mettendo a dura prova la loro stessa amicizia. La lotta per l'accesso alla finale, per l'aggiudicazione del premio milionario, diventerà l'unico obiettivo finale che li terrà uniti in una emozionante avventura contro il tempo.

lunedì 26 dicembre 2011

PORNO DI PIERO MARINO
























Questo quarto volume di diari è ambientato a Roma dove Piero è ritornato da un periodo di studi all'estero. È un'estate calda e la città si è quasi completamente svuotata. Tra alcune visite alle Saune della città e gli approcci nelle chat room, Piero fa nuovi incontri interessanti che lo porteranno ad una serie di torbide ed eccitanti avventure. Ovviamente, in un'estate così bollente non poteva mancare la solita visita ad una delle spiagge nudiste più popolari nell'ambiente gay e bisessuale. Dopo il successo dell'oramai scomparso blog questo volume raccoglie alcune delle avventure più piccanti di Piero.

sabato 24 dicembre 2011

Viaggio nell’aldilà di Roberto Dana (Youcanprint)






















“E’ una bellissima giornata d’estate, Roberto decide per una gita in montagna precisamente in Umbria, insieme alla consorte. In macchina dopo qualche ora di viaggio in una brutta curva, all’improvviso l’incidente. Uno spaventoso faccia a faccia con un altro mezzo che proviene in senso opposto. L’impatto è tremendo: Roberto sbatte violentemente la testa sul lato del portellone e il suo cuore si ferma. E’ il classico arresto cardiaco. Dapprima avverte il buio totale, poi intraprende lo straordinario fantastico “viaggio” nelle Sette Tappe e Dimensioni di Coscienza, ogni volta accompagnato da una diversa guida celeste… “Subito dopo l’incidente c’è un “black-out” un lungo momento di pausa dove non esiste niente. Sono probabilmente svenuto. All’improvviso mi “risveglio” e mi trovo ora sospeso in aria. Non sento assolutamente il peso del mio corpo e di fronte a me si trova un enorme cerchio nero e rotondo, una specie di enorme botola buia che vibra intensamente, emettendo uno strano sibilo. Irresistibilmente mi sento come trascinato e risucchiato verso quell’enorme buco. Cercare di resistere sembra assolutamente superfluo, poiché la forza d’attrazione è molto forte e potente. E’ come se un’enorme aspiratore mi risucchiasse con forza all’interno.”

venerdì 23 dicembre 2011

DESIGNER booklet di Alessandro Barison (Lulu)























“Io ti offro la mia storia, decidi tu in che direzione viaggiare... perché la mia mente è rigorosa, ma la mia anima è in bilico sui bordi frastagliati di una nuvola... un ossimoro, in equilibrio instabile tra iperuranio e realtà, immagini e parole, inizio e fine, sogno progettato, immagine invisibile, comunicazione silenziosa, parola profumata, contrasto e assonanza, ghiaccio e nebbia, fango e roccia, luce e ombra, sinapsi e forbici. Raccolgo in queste pagine i miei primi quattro anni di design,e, in qualche modo, i miei primi trentatrè anni di esistenza. Abitudini creative, e design è vita..”

giovedì 22 dicembre 2011

Suoni e Fantasmi di Giuseppina Brandonisio (DELIRIUM EDIZIONI/ YOUCANPRINT)






















“Edgar Allan Poe, inserito in un contesto culturale che non sempre è stato disposto a comprenderlo, ha mostrato di essere dotato di una peculiare versatilità nella sua arte scrittoria, ma anche di un’inventiva potente e coinvolgente che gli ha permesso di superare la fissità di schemi che ormai da tempo irrigidivano stilemi e contenuti della americana, invecchiata ancor prima di trovare una sua autonoma fisionomia rispetto alle tradizioni che aveva importato dall’Inghilterra e dal mondo dei classici..”

mercoledì 21 dicembre 2011

Appunti del mio ricordo di Luigi Capogna (Lulu)























“Appunti del mio ricordo è una raccolta di canzoni, di modi di dire, di filastrocche del territorio ciociaro. Comprende un dizionario del dialetto locale e la storia di nonno Raffaele, sindaco di Boville Ernica nel 1944. Nasce dall’esigenza di mantenere viva la memoria di persone, di suoni e di tradizioni che hanno plasmato il territorio di “Bauco” e ne hanno definito l’identità culturale.
Sono ricordi personali, ma molti con queste poche righe potranno rievocare la propria “storia”. Perché il testo fa riferimento ad un passato che non è andato perduto per sempre, ma che è ancora parte del quotidiano di chi vive la propria terra (attraverso la lingua, i suoni, i sapori tradizionali).”

martedì 20 dicembre 2011

Il richiamo di Cthulhu di Howard Phillips Lovecraft (YOUCANPRINT/DELIRIUM))






















“Cthulhu è una creatura cosmica creata dalla fantasia dello scrittore statunitense Howard Phillips Lovecraft, il cui ciclo letterario più importante è proprio il Ciclo di Cthulhu, anche noto come Miti di Cthulhu. Cthulhu appare per la prima volta nel racconto intitolato Il richiamo di Cthulhu (1928).
Delirium Edizioni vi presenta questa versione che nasce da un esperimento estetico realizzato assieme a Federico De Luca, eclettico Graphic Designer, fotografo e illustratore internazionale. Le sue splendide tavole danno corpo alle oscure e magiche visioni dell’indiscusso maestro dell’Horror-Sci-Fi americano.”

lunedì 19 dicembre 2011

SEMPRE AVANTI CON FEDE E CORAGGIO DI GUIDO COPES (LULU)
























“Le "confessioni" di un domestico-contadino che è stato al servizio, tra gli altri, di Giovanni Spadolini nel periodo in cui era direttore del "Corriere della Sera" e della Principessa Margherita di Borbone Parma. Una straordinaria esperienza di vita e una preziosa chiave per accedere al più grande segreto di Lino Visintin e di sua moglie Pierina Scola: il segreto della contentezza. Sono incluse diverse fotografie.

Guido Copes, il curatore dell'opera, è uno dei più importanti giovani scrittori italiani. Si occupa principalmente del rapporto tra gli uomini e Dio e della grande lotta attualmente in corso per il destino delle anime. Ha pubblicato due romanzi e una raccolta di racconti, aventi tutti come protagonisti giovani della cosiddetta “Generazione di Maria” (vedi www.guidocopes.it)”

domenica 18 dicembre 2011

ROMA, LATO B DI CLAUDIO DELICATO (Youcanprint)























“Roma sud. Cinque personaggi. Gli angoli più polverosi del mondo, eppure ancora così convinti di poter servire a qualcosa. Personaggi disperati alla ricerca di una risposta, topi ciechi allo sbando nel labirinto di una Roma animale dove le vite si scontrano violentemente, forse per caso, forse per destino o forse per volontà divina.”

sabato 17 dicembre 2011

Il CONDOTTIERO DI MONICA VALENTINI (LULU)























A cinquecento anni dalla morte, un omaggio alla vita di Cesare Borgia, Duca Valentino. Una biografia romanzata che rievoca la vita di un uomo che la Storia non ha mai tenuto in alta considerazione se non per diffamarlo insieme alla sua famiglia. In questa opera si tenta di mostrare come sia vissuto Cesare Borgia nel suo tempo, quali fossero le sue massime aspirazioni, quali i suoi rapporti con il padre, papa Alessandro VI, e quelli con sua sorella Lucrezia. In questo romanzo si tenta di portare a galla una realtà che è ben diversa da quella cui si è abituati, attenendosi saldamente ai fatti, documenti alla mano, per scoprire quanto di vero e, soprattutto, quanto di falso ci sia nella leggenda della famiglia Borgia.

venerdì 16 dicembre 2011

COSE D’ALTRI MONDI DI NICOLETTA NICCOLAI (Youcanprimt)






















Per accedere ad una classe sociale superiore, un giovane Soofhiriano è costretto a compiere un’accurata analisi di una decina di pianeti. S’imbatte in esseri stravaganti, in menti tecnologiche o amebiformi, in personaggi tremendamente umani o al limite dell’assurdo che vivono la loro esistenza in modo diverso da quello che lui concepisce. Alla fine, con la mente dilaniata da un’infinità di torturanti dubbi, il ragazzo sarà costretto a prendere una terribile decisione.

giovedì 15 dicembre 2011

NICOLA TESLA 2 di Vittorio Baccelli (Lulu)
























Nikola Tesla (cirillico: Никола Тесла) (nato a Smiljan, nell'allora Dalmazia ungherese e odierna Croazia il 10 luglio 1856 e deceduto a New York il 7 gennaio 1943), fu un fisico, inventore e ingegnere elettrico e meccanico Croato (ortodosso, per questo i serbi lo reputano serbo) emigrato negli Stati Uniti. Ma lui amava definirsi sempre “scopritore”. Tesla è considerato uno dei più importanti inventori della storia. È conosciuto soprattutto per il suo rivoluzionario lavoro e i suoi numerosi contributi nel campo dell'elettromagnetismo tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento. I suoi brevetti e il suo lavoro teorico formano la base del moderno sistema elettrico a corrente alternata (CA), compresa la distribuzione elettrica polifase e i motori a corrente alternata, con i quali ha contribuito alla nascita della seconda rivoluzione industriale.

mercoledì 14 dicembre 2011

Dante nella numerologia esoterica di Giorgia Riezzo (Arcadia Lecce edizioni Ebooks)


Il 13 ottobre 1307 all’alba, tutti i templari di Francia e a seguire quelli d'Europa vengono arrestati nelle loro case per ordine di re Filippo IV il Bello. L’accusa, contenuta in un libello redatto dal cancelliere del regno Guglielmo di Nogaret (1260 ca.-1313), parla di pratiche idolatriche e altre accuse terribili. I templari da quel momento non sono definitivamente scomparsi e si sono adattati nel tempo ai testi e i contesti della modernità e contemporaneità. Dunque per loro il tempo ha scandito l'evolversi dell'ordine sotto qualsiasi punto di vista, certo mantenendo intatti i valori e le regole, ma guardando al progresso con attenzione e aderenza nei progetti e negli sviluppi anche della moderna tecnologia. L’obiettivo dell’Associazione d’ispirazione templare Arcadia Lecce, è quello di risvegliare i valori della Cavalleria e della Tradizione dei Cavalieri Templari. Il Cavaliere Templare di oggi è un cavaliere nelle azioni, nella comunione d'intenti, nei sentimenti di fratellanza verso i propri fratelli e sorelle della Congregazione e non solo. E’ una persona di buona volontà di cui sono provate le doti morali e professionali. Inoltre l’associazione (il blog è su piattaforma blogspot http://ilblogdiarcadialecce.blogspot.com/) dalla sua fondazione si è spesa non solo con azioni concrete nei confronti dei più bisognosi, ma anche ha voluto concretamente promuovere la cultura a 360 gradi, impegnandosi inoltre nella conoscenza e diffusione della cultura esoterica ed essoterica in ambito poetico, saggistico e narrativo. Dunque chi pubblicherà con Arcadia Lecce Edizioni E/books potrà esplorare un nuovo modo di fare editoria, proponendo contenuti che sposeranno appieno una linea editoriale semplice, dai costi concorrenziali, dall’illimitata capacità distributiva, e di alto e indiscusso valore. Ed è proprio con questo spirito che nasce Arcadia Lecce Edizioni E/books sotto la direzione di Valentino Zanzarella, con la redazione composta da Daniela Pispico, Giorgia Riezzo, Eleonora Sorrento. Arcadia Lecce Edizioni E/books realizzera’ pubblicazioni in formato digitale e a richiesta su formato cartaceo con cadenza aperiodica, i cui proventi verranno impiegati a sostenere solo ed esclusivamente le attività di carattere sociale e culturale promosse dall’associazione d’ispirazione templare Arcadia di Lecce Per le pubblicazioni in digitale l’ass. Arcadia si avvarrà delle piattaforme distributive ebookyou (http://www.ebookyou.it/) e all’occorrenza Youcanprint (http://www.youcanprint.it/) della Boré srl di Tricase (Lecce).
Non basta aver passato al setaccio la Divina Commedia dell’immenso Dante Alighieri, o conoscere gli aspetti più nascosti dal punto di vista storiografico e filologico dell’opera più conosciuta della storia della letteratura internazionale. Esiste tutto un mondo nascosto, dai significati occulti in bilico tra la luce e l’ombra, che rivelano aspetti del Sommo Poeta, che meritano di essere conosciuti. Dunque questo agevole saggio di Giorgia Riezzo proposto da Arcadia Lecce Edizioni E/books ci aiuta a capire una serie di punti di vista che sfuggono a molti standardizzati manuali di storia della letteratura italiana nelle nostre scuole e presso alcune cattedre di Letteratura Italiana, e che legano Dante Alighieri ad una numerologia che di esoterico conserva molte preziose sorprese

martedì 13 dicembre 2011

L’OMBRA DEL BALCANO di LUCA MARCHIORO (YOUCANPRINT)
























In un Malo attuale, paese in provincia di Vicenza, Niko Kardelj, ex agente dei servizi segreti, viene casualmente (o così sembra) in contatto con il suo passato. Un passato segnato dalla corruzione piu' spietata, dove a farne le spese ne e' stato lui di prima persona, perdendo affetti insostituibili e rendendolo un uomo cupo. La sua vita l'ha impostata ormai nel seguire un unico obiettivo: LA VENDETTA! Il migliore amico puo' risultare alle volte il peggior nemico...


lunedì 12 dicembre 2011

LEXIE DI FRANCESCA PONTI (LULU)
























Primo libro scritto dalla giovane Lexie Vans, pseudonimo di Francesca Ponti, in cui l'autrice racconta se stessa attraverso la sua esperienza con il mondo dei giovani cosidetti "alternativi", i suoi conflitti interiori e con il mondo degli adulti. Infine, dopo una serie di esperienze, spesso negative e superando le contraddizioni proprie di quel mondo giovanile, raggiunge la maturità e l'equilibrio interiore..

domenica 11 dicembre 2011

Dizionario dei Giochi da Tavolo di Enrico De Luca (Libellula Edizioni - Collana Wireless)






















Nuovissima edizione del primo e unico Dizionario dei giochi da tavolo in Italia che vuole essere uno strumento di consultazione sia per l’appassionato giocatore che per il collezionista o per chi, semplicemente, desiderasse sapere qualcosa di più su questo affascinante e variegato mondo. Centinaia e centinaia di titoli ispirati anche a film, telefilm, cartoni animati, quiz e trasmissioni del piccolo schermo, romanzi, fumetti, etc. dei quali vengono segnalati: grado di rarità, valutazione economica, casa editrice, anno di distribuzione, autore, numero di giocatori, ambientazione, contenuto e molte altre utili informazioni. Nel dizionario sono recensiti oltre 2200 titoli di giochi da tavolo distribuiti fra il 1930 e i primi mesi del 2011 in Italia e all’estero, più di 580 autori e ben 277 case editrici. Presentazione di Spartaco Albertarelli. All’interno tavole a colori con oltre 100 foto di giochi.

sabato 10 dicembre 2011

ALESSANDRO PERONI di LUCIANO PERONI (LULU)






















La vita e la carriera musicale di un maestro e compositore italiano vissuto a cavallo fra l'ottocento e il novecento, con una vasta ed eclettica produzione musicale, dallo stile leggiadro e molto comunicativo. Il libro contiene anche l'elenco delle sue 274 composizioni con l'indicazione dei relativi esecutori e dello stato di pubblicazione.

venerdì 9 dicembre 2011

Il ricordo più bello di Giuseppe Lascala (Youcanprint)






















Nuova edizione di un lavoro pubblicato con lo stesso titolo nel 1984, “Il ricordo più bello” vuole essere uno stimolo alla riflessione su quanto ci sia ancora di vero o di falso nei luoghi comuni delle due metà dell’Italia, sugli aspetti negativi dell’emigrazione e su come il Natale di un tempo si sia trasformato in un appuntamento consumistico che fa cadere nell’oblio quella bella tradizione antica che rendeva evidente la dimensione autentica della nostra fede.

giovedì 8 dicembre 2011

IL PAESETTO DI ALFREDO BIANCHI (LULU)

























Con vero piacere la Cesare Viviani si è voluta fare promotrice della stampa di questo volume di Alfredo Bianchi, così come nel passato ebbe a far vedere la luce in libreria “Il fiore rosso”, dello stesso autore che in vita fu socio dell'Associazione. Non è solo il ricordo che ci ha portato a stampare “Il Paesetto”, ma il valore intrinseco delle opere letterarie di Alfredo Bianchi e la dimenticanza, da parte dell'editoria ufficiale, di questo autore. Osservatore attento della evoluzione sociale e civile dei luoghi in cui visse, non tralascia di rapportarle alle trasformazioni che stavano avvenendo in Italia negli anni a cavallo della seconda guerra mondiale e del fascismo. La sua scrittura è aspra e asciutta, com’è nella migliore tradizione degli scrittori della Versilia.

mercoledì 7 dicembre 2011

IL PAESETTO DI ALFREDO BIANCHI (LULU)
























Con vero piacere la Cesare Viviani si è voluta fare promotrice della stampa di questo volume di Alfredo Bianchi, così come nel passato ebbe a far vedere la luce in libreria “Il fiore rosso”, dello stesso autore che in vita fu socio dell'Associazione. Non è solo il ricordo che ci ha portato a stampare “Il Paesetto”, ma il valore intrinseco delle opere letterarie di Alfredo Bianchi e la dimenticanza, da parte dell'editoria ufficiale, di questo autore. Osservatore attento della evoluzione sociale e civile dei luoghi in cui visse, non tralascia di rapportarle alle trasformazioni che stavano avvenendo in Italia negli anni a cavallo della seconda guerra mondiale e del fascismo. La sua scrittura è aspra e asciutta, com’è nella migliore tradizione degli scrittori della Versilia.

martedì 6 dicembre 2011

"Ritorno a Città di Solitudine". Dove la morte è iconografia di Giovanni Sicuranza (Youcanprint, 2011)























Dopo la morte del custode del cimitero, tra le nebbie del paese di Fine Viaggio un nuovo rito di commemorazione dei defunti ha preso forma. Un'inchiesta è in corso, perchè a Fine Viaggio si muore in modo insolito. E in modo insolito si conservano i cadaveri. L'indagine mostrerà come la vita ha decine di fragili volti e come ciò che meglio riesce all'uomo è morire. In modo dolce, drammatico, violento, grottesco. Quando tutto sarà terminato, quando le storie degli abitanti di Fine Viaggio saranno svelate nella loro follia, allora la morte giocherà un'ultima beffa. Ai protagonisti. E ai lettori. Il romanzo è il seguito di "Storie da Città di Solitudine e dal Km 76".

L'autore -  Giovanni Sicuranza è nato a Gravedona (CO) nel 1967, e risiede a Casalecchio di Reno (BO). Medico Legale, ha svolto il ruolo di Consulente della Procura di Bologna e di Brescia e del Tribunale del Lavoro di Bologna. Attualmente si occupa in prevalenza di Medicina Sociale.  Nel dicembre 2006 è uscita la sua prima raccolta di racconti dal titolo "maschere" (Giraldi Editore, Bologna), scritta con lo pseudonimo di homo interrogans e con le prefazioni di Eraldo Baldini e Valerio Evangelisti. Nello stesso periodo il suo racconto "Previsioni" è stato pubblicato nell'antologia "Tropico d'asfalto ed altri racconti" (Edizioni EDUP). Nell'estate 2007 è presente con un racconto, "Penombre", nell'antologia "Il delitto si tinge di verde", Orione Editore. Nello stesso anno, un altro suo racconto, "Il museo delle cere", è presente nell'antologia noir "La legge dei figli", con prefazione di Giancarlo De Cataldo, Meridiano Zero Editore.  Ancora nel 2007, il racconto "L'ordine delle cose" compare nell'antologia "Giallo Scacchi", Edizioni Ediscere.  A novembre 2009 è uscito il suo primo romanzo, "Quando piove", Edizioni Montag.  Nel giugno 2010 sono stati pubblicati due suoi racconti, "Riflessi" e "12", rispettivamente per l'antologia "365 racconti erotici per un anno", Delos Books Editore e per l'antologia "I sentieri del cuore", Montag Editore.  Dicembre 2010: "Storie da Città di Solitudine e dal Km 76", Youcanprint Editore, ha un buon riscontro di critica e pubblico.  Nel 2011, con il racconto "Lasciate che tornino a me", è presente nell'antologia "365 racconti horror per un anno", Delos Books Editore; in estate pubblica la prima raccolta di poesie, "Uomo senza meta", con La Feltrinelli e Ilmiolibro.it (Gruppo Editoriale l'Espresso). Novembre 2011: il seguito di "Storie da Città di Solitudine e dal Km 76" è "Ritorno a Città di Solitudine"; ancora Youcanprint.it-Borè s.r.l.


domenica 4 dicembre 2011

Racconto della mia vita vissuta di Ersilia Cocciari (LULU)
























Il racconto di una vita che ha attraversato gran parte del secolo scorso per approdare a quello attuale, con le sue gioie ed i suoi eventi dolorosi. Una donna semplice che ha saputo contrastare le mille avversità con coraggio e spirito di sacrificio

WINGS WORLD di Francesco Ruccella (Libellula ed./Youcanprint)























Il mistero della pietra di Leda è il primo libro della saga di Wingsworld, un fantastico mondo abitato da meravigliose creature. Leda è una giovane wingson, carina, vivace e intelligente. Come tutte le ragazze, ama passare le giornate a divertirsi con le amiche. Ma ciò che aspetta con più ansia è il giorno in cui, fi nalmente, riceverà il suo medaglione. Un medaglione magico che ricevono tutti i wingson all’età di 17 anni. In ogni medaglione comparirà, al centro del ciondolo dorato, una pietra. Il colore della pietra stabilisce quali strabilianti poteri il wingson, da quel momento, sarà in grado di gestire! Finalmente, anche per Ledaarriva il grande giorno! Ma non sa ancora che qualcosa sta per accadere: qualcosa di imprevesto, qualcosa di inspiegabile, qualcosa che cambierà la sua vita per sempre.

giovedì 1 dicembre 2011

La volta più bella di Dani Dicaro (Youcanprint)























“Questa è una storia comune di un amore come tanti, di due persone che si sono trovate senza essersi cercate, un uomo ed una donna che lottano ogni giorno per quello in cui hanno creduto, la famiglia. Ma avevano due famiglie diverse sono amanti. E’ la storia di un amore che potrebbe non avere età o un luogo, che quando capita ti cambia la vita a volte se la porta via a volte la rende migliore.E’ un racconto scritto dalle emozioni e dai sentimenti che si vivono quando si è soli davanti ad una cosa grande che non vuoi perdere e che non puoi vivere. E’ il racconto di chi non può parlare, chiedere, domandare e a volte ha paura anche di se stesso. Non è una storia triste anzi è una bella favola, è vita.

martedì 29 novembre 2011

Persone così cambiano il mondo di Anna Maria Cagiano de Azevedo (Youcanprint)























"I giovani hanno bisogno di esempi positivi cui poter fare riferimento". Questa frase pronunciata da uno dei testimoni che hanno contribuito a delineare i ritratti della particolare galleria allestita da Anna MariaCagiano de Azevedo, mette a fuoco l'obiettivo della curatrice.
…In questo libro sono presentate al lettore persone divenute personaggi, loro malgrado, per avere liberamente scelto di fare il bene, sorretti da una grande forza, una qualità che sembra accomunarli tutti”(Dalla presentazione di Flaminia Giovanelli)

lunedì 28 novembre 2011

MA CHE GIORNO E’ IL LUNEDI’ DELL’ANGELO? DI VINCENZO BRIGHENTI (LULU)























Uno come Vincenzo a Genova si dice strasun de logu:straccio per pulire il bagno."il sindaco di Genova. "O' Lunedì dell'Angelo?'Na fetenzia!"Viola,amica napoletana dell'autore. "Non ci crederete ma oggi quest'uomo è il più grande idiota italiano."Peter Brooke,critico letterario della rivista "I Giganti del Pensiero" "Aridatece Cento colpi de Spazzola!"anonimo romano. "Un libro utilissimo.Soprattutto se avete in casa un tavolino con una gamba più corta."L'Eco di Battipaglia. "Che incubo!Quando ha abbandonato la terapia sono dovuta andare dall'analista."Dott.sa Barotille,ex analista dell'autore. "Ho letto l'elenco telefonico e l'ho trovato maggiormente interessante."John Buldog,editorialista del magazine "Spaccaossa". "E' vero,fa freddo fuori".Il prof Manetta,ex insegnante(con problemi d'udito) dell'autore,rispondendo allla domanda:"Certo che Brighenti ne ha di fantasia eh?". "Leggendo il libro viene voglia di coltivare altri passatempi."Il Corriere delle Tre Valli

domenica 27 novembre 2011

Filosofia Cosmica del Pensare e dell’Agire di Ivonne Bassoli (Youcanprint)






















Questo breve saggio racchiude in sé la rifiutata consapevolezza di un mondo, quello Celeste-cosmico, che timidamente cerca di affiorare nella mente di ognuno, ma che solo pochi, nell’attuale realtà del viver quotidiano, ne danno libero accesso. E’ un mondo infinito, ampio nel suo Essere, complesso nelle sue legislature, ma, se interiorizzato nella sua vera essenza del ‘sapere’ e del ‘sentire’, dà campo libero ad un’ascesa spirituale tale da avvicinare lo Spirito a quell’amore universale cosmico, che è la chiave di apertura dell’Eccelso, inteso come il raggiungimento del vertice più elevato della perfezione. Nell’estrinsecare un mondo, noto a quei pochi Iniziati od Eletti, che, abbandonato il pragmatismo nel tempo del loro vissuto terreno, hanno saputo dare ascolto alle proprie vibrazioni ed emozioni, pervenendo alla realtà cosmica, non si poteva tacere su pensieri, dolci, incisivi, poetici e sublimi, di quel tessuto celeste, che è quello Angelico.

Ivonne Bassoli, nata a S. Benedetto Po (MN), insegnante di Storia dell’Arte ed Arti Figurative. Esperienze pittoriche e di sculture cromatiche, usa il colore come messaggero del Mondo Celeste e Cosmico. Improntata negli ultimi anni a relazionarsi con il Cielo, darà prova di esso con successive pubblicazioni. Mediatrice Cielo-Terra.